Festeggiare l’anniversario in casa con una cenetta romantica

Come festeggiare in modo romantico l’anniversario di fidanzamento quando si è costretti a stare in casa (causa Covid-19 o altro)? L’idea che abbiamo avuto io e Nicola per festeggiare i nostri 11 anni insieme è stata preparare una cena romantica insieme, facendo qualcosa che ci piace e che ci diverte tanto: sperimentare in cucina. In questo articolo vedremo come preparare degli squisitissimi ravioli bicolore.
Avere degli interessi in comune, pur mantenendo la propria identità e le proprie passioni, credo sia alla base di ogni coppia solida. La nostra è proprio quella di dar vita a piatti buoni, salutari ed emotivamente coinvolgenti. Preparare con amore e cura dei piatti che poi gusteremo insieme ci dà un senso di pace e serenità incomparabili.
Abbiamo fatto tutto insieme, dalla scelta delle pietanze del menù alla loro preparazione, e speriamo che questo articola possa essere di ispirazione per la vostra cenetta romantica (abbiamo tutti innumerevoli motivi per festeggiare qualcosa, lo sforzo talvolta è solo dargli il giusto riconoscimento).

Il Menù

La scelta delle pietanze che hanno composto il nostro menù non è stata affatto casuale. Ogni pietanza è associata ad un bel ricordo o comunque ci caratterizza. Vediamo nel dettaglio le 3 pietanze che abbiamo inserito.

Antipasto
Tartare di salmone con mango e riso nero
Questo è un piatto che non abbiamo mai provato a fare prima. Ispirato dalla carta del Ristorante Tagiura, uno tra i nostri luoghi del cuore, questo antipasto rappresenta la nostra curiosità e la nostra voglia di fare sempre cose nuove.
Primo
Raviolo bicolore alla mouselline di seppia con profumo di pesce, guarnito con julienne di melanzane in gratin
Questo è un connubio di due esperienze bellissime che abbiamo vissuto insieme: la festa del nostro matrimonio e il corso “Coppie in cucina” che abbiamo frequentato nel 2019 presso la scuola “La Cucina Italiana”.
Dessert
Cheesecake guarnita con confettura al pomodoro
Il dolce al pomodoro ci ricorda uno dei nostri due posti preferiti di Milano perché è proprio lì che lo abbiamo assaggiato per la prima volta: Spazio Niko Romito a Milano. La ricetta che abbiamo seguito non è la stessa che era nella carta del ristorante; diciamo che è invece una nostra libera interpretazione utilizzandone l’ingrediente principale: il pomodoro.

Preparazione dei ravioli bicolore

ravioli bicolore cena romantica

Ecco gli ingredienti che ci occorrono per preparare questi deliziosi ravioli bicolore alla mouselline di seppia con profumo di pesce, guarniti con julienne di melanzane in gratin (per 2 persone):
Impasto
200 g di farina
2 uova
5 g di nero di seppia
Ripieno
150 g di seppia
40 g di albume d’uovo
50 g di panna da cucina
sale e pepe q.b.
scorza di limone
Condimento
misto di mare per primi piatti
1/2 bicchiere di vino bianco
1/2 melanzana
pan grattato integrale q.b.

Per ottenere dei ravioli bicolore, procediamo con due impasti (se si fanno in due, procediamo in contemporanea). Personalmente non sono un’amante degli impasti ma ci ho voluto provare. Mettiamo sul piano di lavoro 100 g di farina e formiamo una fontana. Inseriamo al centro l’uovo e in uno dei due impasti versare il nero di seppia.
Lavorare l’impasto per una decina di minuti fino ad ottenere una pasta omogenea. Avvolgiamo separatamente i due impasti e lasciamoli riposare per almeno un’ora in un posto fresco.
Passata un’ora, stendiamo uno alla volta gli impasti. Noi abbiamo usato una macchina per pasta con manovella, regolando lo spessore gradualmente. Otterremo due fogli di pasta: uno giallo e uno nero.

Prepariamo il ripieno: innanzitutto frulliamo le seppie con parte dell’albume. Successivamente incorporiamo l’albume rimanente e la panna, amalgamando bene il tutto. Regoliamo con sale e pepe e grattugiamo un po’ di scorza di limone. Ora il ripieno è pronto per la sac à poche.

Disponiamo dei ciuffetti di ripieno sulla sfoglia nera, copriamo con la sfoglia gialla e premiamo intorno al ripieno in modo da togliere l’aria. Creiamo i nostri ravioli utilizzando una rotella tagliapasta. Otterremo circa 14 ravioli bicolore.

Per il condimento cuociamo il misto di pesce in padella sfumandolo con vino bianco e facciamo saltare in un’altra padella la julienne di melanzane passata prima nel pangrattato integrale con olio.

Cuociamo i ravioli in acqua bollente salata, li scoliamo in una pirofila e condiamo. Procediamo con l’impiattamento e guarniamo con la julienne di melanzane.

Ecco la ricetta dei nostri ravioli bicolore, una preparazione ottima per il lavoro di squadra in cucina! Nella prossima puntata invece vedremo come preparare una squisita cheesecake guarnita con confettura al pomodoro.
Buon appetito!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *