Lettera: essere a “carissimo amico”

È sempre una questione di luce.

Dopo una lunga giornata passata in giro con alcuni amici, eravamo a casa confrontandoci su come preparare una corretta pianificazione per i futuri articoli in modo da organizzare meglio le idee quando, ad un certo punto, ho pronunciato la frase “eh a quest’ora stavamo ancora a carissimo amico”. Dopo un attimo di silenzio mi giro verso Flavia, che mi guarda con un grande punto interrogativo stampato sul viso, e solo in quel momento mi rendo conto che questo modo di dire (purtroppo, aggiungerei) non è così diffuso come pensavo. Leggi tutto “Lettera: essere a “carissimo amico””

Quanto amore durante il royal wedding di Meghan e Harry

Come tantissime persone in Italia e in Europa (forse anche nel mondo?), sabato scorso abbiamo (sì, ABBIAMO) seguito il royal wedding di Meghan e Harry in diretta su Real Time (con la cronaca di, tra gli altri, Enzo Miccio). Questo matrimonio è diventato in realtà un evento mediatico ma questo non ha impedito la commozione di vedere una coppia davvero innamorata.

Seguendo il matrimonio reale ho pensato che effettivamente alcuni aspetti del matrimonio riguardano spesso la cultura, la tradizione oppure semplicemente il modo di essere e di pensare degli sposi.

Anche quando abbiamo organizzato il nostro, mio padre ci ha sempre consigliato di fare le scelte che noi ritenevamo opportune e che ci avrebbero resi felici, perché “chi vuole ridire troverà sempre e comunque da ridire quindi tanto vale scegliere secondo i propri pensieri!“.

Leggi tutto “Quanto amore durante il royal wedding di Meghan e Harry”

In Treno

Oggi vorrei parlare di un particolare del viaggio: il Treno. E di tutto quello che per me significa. Quelle due rotaie che scorrono li sempre vicine ma che non si incontrano mai.

È sempre una questione di luce.

Il tema viaggio ritorna sempre nella nostra vita e ritornerà, come vedrete, spesso nelle mie foto. Perché alla fine è tutto un grande viaggio, per arrivare poi chissà dove.  Leggi tutto “In Treno”

Pollo Tandoori: un salto tra le spezie e i colori dell’India

Con la ricetta esotica di oggi facciamo un vero e proprio salto tra le spezie e i colori dell’India: Pollo Tandoori.

La ricetta prende il nome dal Tandoor, il forno di argilla a forma di campana rovesciata (o a forma cilindrica) in cui tradizionalmente avviene la cottura. Per prepararlo a casa la cottura può essere fatta in forno o alla griglia.

Gli ingredienti che abbiamo usato nella nostra personale rivisitazione sono: pollo (di solito usiamo il petto), yogurt agli agrumi, tandoori masala (miscela di spezie indiane), curcuma, paprika dolce, olio e sale.

Il nostro pollo Tandoori

Leggi tutto “Pollo Tandoori: un salto tra le spezie e i colori dell’India”

Matrimonio e dettagli rosa: la mamma

Uno dei tanti dettagli rosa quando si pensa ad un matrimonio è rappresentato sicuramente dalla figura della mamma.
Domani 13 maggio sarà per l’appunto la festa della mamma e mi sembra doveroso dedicare un articolo alla dolce e severa colonna portante di qualsiasi famiglia.

Su un articolo di Matrimonio.com si parla dei cinque tipi di madre che una sposa può avere: dalla madre che si mette da parte per non influenzare per nulla i desideri della propria figlia alla madre che invece si prende carico di tutta l’organizzazione del matrimonio e rischiando di essere un po’ troppo invadente in alcuni momenti. Leggi tutto “Matrimonio e dettagli rosa: la mamma”

Perchè Lumière

È una questione di luce.
Come dicevo nell’introduzione Lumière è lo spazio dove provo a mettere insieme la mia idea di fotografia condita dalla passione per il cinema. L’origine di queste due forme d’arte è appunto la luce, da quella che passa attraverso l’obiettivo fino ad arrivare alla luce che ci troviamo negli occhi alla fine di un bel film.

Il Lumière, che si trova a Termoli, è il primo cinema/teatro in cui sono stato (dopo molti anni di inattività legata alla ristrutturazione, oggi purtroppo del Lumière rimane solo il teatro). Lì ho avuto il mio primo incontro con la settima arte e con il teatro. Sono molto affezionato al ricordo delle prime esperienze fatte con i miei amici, quando ci si trovava seduti su quelle poltrone rosse in attesa che le luci si spegnessero e che lo spettacolo avesse inizio. Leggi tutto “Perchè Lumière”

Una cena leggera, dal profumo intenso e dai sapori delicati

La sezione à la carte di questo blog si apre con una ricetta per una cena leggera, dal profumo intenso e dai sapori delicati: tortino di seppia, salmone aromatizzato e zucchine, rivisitazione di “Tortino di seppia con caponata di verdure in agro e salsa al salmoriglio con filetto di triglia aromanizzato all’arancia”.

Questo secondo piatto leggero ma appetitoso deriva dal menu del nostro matrimonio. Piatto che ovviamente noi sposi non abbiamo mangiato durante la festa… fortuna per la degustazione a marzo dello scorso anno. Leggi tutto “Una cena leggera, dal profumo intenso e dai sapori delicati”

Volevo fare la wedding planner

Avete presente lo scatto improvviso che si ha quando si è assorti nei propri pensieri o in discorsi con qualcuno e tutto d’un tratto ci si blocca perché si è avuta una visione? Questa è la piacevole sensazione di sorpresa e curiosità che mi pervade quando vedo un negozio di abiti da sposa, di bomboniere o decorazioni per matrimoni, agenzie di wedding planner.

L’eleganza del pizzo e dello chiffon, le splendide applicazioni di luminosi cristalli, il velo: come si fa a resistere a così tanta bellezza? Leggi tutto “Volevo fare la wedding planner”